CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

Ogni cessione di sementi da parte della ditta Seno Seed s.a.s. di Seno Antonio Simone, società in accomandita semplice, con sede legale in Rovigo, Via Urandi 19/A (di seguito Seno Seed®), ai sensi dell’art. 62 del Dlgs n.1. 24/01/2012 convertito con modificazioni dalla Legge n. 27 24/03/2012, si intende con implicita ed incondizionata accettazione delle condizioni contrattuali di seguito riportate.
La validità di qualsiasi deroga o diversa condizione è espressamente subordinata alla preventiva approvazione scritta da parte di Seno Seed®. La sottoscrizione del presente contratto comporta l’accettazione delle condizioni generali di vendita di seguito riportate che si riterranno applicabili per tutte le forniture successive, a far data da oggi, salvo sue eventuali modifiche, che dovranno essere preventivamente comunicate al Cliente almeno 30 giorni prima della loro applicazione.
In assenza di espresso rifiuto da parte del Cliente antro 15 giorni dal ricevimento della comunicazione stessa, la modifica s’intende accettata. L’eventuale annullabilità, nullità o comunque inefficacia di una delle presenti clausole o di talune di esse non inficerà la validità di tutte le altre condizioni qui riportate e la suddetta clausola invalida si considererà pertanto per non apposta.

Tutte le sementi commercializzate da Seno Seed® sono considerate prodotto non deteriorabile in quanto di durata superiore a 60 giorni. Le sementi conservate nella confezione originale e in ambiente refrigerato mantengono inalterata la loro germinabilità fino a dodici mesi dalla data di confezionamento riportata in etichetta. Molto spesso dopo tale termine sono ancora utilizzabili per la semina ma si consiglia di effettuare un test di germinabilità per la verifica.
Tutte le sementi Seno Seed® non sono geneticamente modificate (ogm free) e vengono fornite con requisiti di germinabilità e purezza nel rispetto della vigente normativa e fanno riferimento alle norme I.S.T.A. International Seed Testing Association.

Tutti i prezzi indicati nei listini, documenti contabili, etc. si intendono al netto di IVA, in Euro e franco magazzino Seno Seed®.
I prezzi di vendita potranno essere modificati da Seno Seed in qualsiasi momento senza necessità di preavviso alcuno fatti salvi i prezzi degli ordini già confermati al Cliente con una conferma d’ordine.
Per quantità si deve intendere la quantità di sementi a numero o a peso o il numero di confezioni necessarie per ottenere la predetta quantità. La determinazione del numero e del tipo di confezioni sarà effettuata da Seno Seed® in base alla disponibilità del momento.

Tutte le sementi Seno Seed® vengono consegnate secondo le istruzioni impartite dal Cliente, in mancanza delle quali Seno Seed® ha la facoltà di regolarsi come riterrà opportuno.
Come stabilito per legge ed in particolare dall’art. 1378 del cod. civ., la proprietà dei prodotti forniti da Seno Seed, anche se forniti in porto franco, nonchè il rischio del loro trasporto si trasferiscono in capo al Cliente al momento della loro consegna al vettore spedizioniere.
Le spese di spedizione sono sempre a carico del Cliente.

Il pagamento della fornitura deve essere effettuato in contrassegno in contanti o assegno bancario al corriere, a mezzo ricevuta bancaria, bonifico, rimessa diretta secondo i termini indicati nel contratto.
Qualsiasi ritardo nei pagamenti da parte dell’acquirente obbligherà quest’ultimo a corrispondere a Seno Seed® interessi moratori al tasso ufficiale corrente (Dlgs. N. 231 del 09/10/2002 e ai sensi dell’art. 62 del Dlgs. N. 1 del 24/01/2012 convertito con modificazioni dalla legge n. 27 del 24/03/2012) e legittimerà Seno Seed® a sospendere ogni ulteriore consegna di sementi o prestazione di servizi, con facoltà a sua scelta di esigere immediatamente l’integrale pagamento dell’importo pattuito o di risolvere il contratto ai sensi dell’art. 1456 C.C., salvo comunque il risarcimento di ogni eventuale maggior danno.
Le spese di insoluto, richiamo o protesto sono a carico del committente.

I reclami riguardanti errate consegne, errati imballi, differenze nel peso e nella quantità delle merci o altri inconvenienti rilevabili con la normale diligenza dovranno essere contestati per iscritto a Seno Seed® entro 8 (otto) giorni dal ricevimento della merce.
Il destinatario al momento della ricezione, si obbliga ad esaminare il pacco e nel caso che osservi qualunque tipo di manipolazione sul sigillo di sicurezza dell’imballaggio, lo preghiamo di annotare l’incidente nella bolla di accompagnamento del trasportatore e che solleciti la sua firma. Se ne conserverà la copia. Senza questo requisito non potremmo attendere a nessun reclamo.

I reclami relativi alla germinazione dei semi dovranno essere contestati per iscritto a Seno Seed® non più tardi di 8 (otto) giorni decorrenti dall’avvenuta germinazione salva in ogni caso la decadenza del Cliente dalla garanzia a seguito del decorso della data di scadenza impressa sulle confezioni. I reclami relativi all’eventuale non conformità dei semi in termini di varietà, purezza varietale o altre caratteristiche similari dovranno essere comunicati per iscritto entro 8 (otto) giorni dal momento della scoperta che in buona fede le Parti ritengono effettuabile non appena le colture siano sufficientemente sviluppate per l’osservazione del vizio. Come stabilito dalla legge ed in particolare dall’art. 1495 del cod. civ., il Cliente che non abbia rispettato il termine previsto per la comunicazione del reclamo, come pure nel caso in cui le merci oggetto dello stesso non siano state conservate nella confezione originale conformemente a quanto riportato sull’etichetta della stessa, il Cliente decadrà dal diritto alla garanzia.

Non potrà essere considerato nessun reclamo qualora il cliente abbia aperto o manomesso tutte le confezioni. Qualsiasi reclamo presentato non autorizza in ogni caso il Cliente a sospendere gli eventuali pagamenti in corso che ugualmente dovranno essere eseguiti nei termini originariamente previsti.
Seno Seed® garantisce la conformità delle sementi vendute alle vigenti disposizioni di legge e la loro corrispondenza alle indicazioni impresse sugli involucri delle confezioni.

Le merci fornite possono essere destinate esclusivamente alla produzione di colture per uso o consumo umano o animale.
Seno Seed® declina ogni responsabilità per danni derivanti da uso improprio delle merci stesse, nonché nel caso in cui le merci fornite siano assoggettate a rimanipolazioni (es. confettatura, trattamenti esterni, ecc…) senza il consenso scritto di Seno Seed®.

Il Cliente rinuncia preventivamente ad ogni pretesa risarcitoria per i danni che abbiano causa nella mancata o difforme venuta ad esistenza del tipo di coltura prevista, ogni qualvolta i suddetti danni siano stati cagionati dal mancato integrale rispetto da parte del Cliente stesso, di tutte le norme di cautela e di corretta utilizzazione dei semi nonché dei requisiti della coltivazione tra cui: le condizioni pedologiche e climatiche prescritte e raccomandate dalle regole della buona pratica agronomica per le aree di coltivazione interessate.

Seno Seed® non da’ nessuna garanzia esplicita od implicita per quanto riguarda descrizioni, qualità, produttività, resistenze o qualsiasi altra caratteristica delle sementi fornite e non sarà responsabile della coltura che ne deriva in nessun caso. Il cliente avrà cura di testare che la varietà acquistata sia adatta alle proprie condizioni ambientali. Nei casi in cui il danno subito dal Cliente a causa dei vizi del prodotto sia da ritenersi imputabile a Seno Seed®, l’importo del risarcimento che il Cliente potrà richiedere a Seno Seed® non potrà essere superiore all’ammontare fatturato per la vendita del prodotto stesso.

Il Cliente comprende ed accetta esplicitamente questa limitazione di responsabilità di Seno Seed®.

Le presenti Condizioni Generali di Contratto sono regolate dalla legge italiana.
Per ogni eventuale controversia che dovesse nascere in relazione al presente Contratto le parti eleggono quale Tribunale Competente esclusivo il Tribunale di Rovigo.